Istanbul


Io amo molto le città “levantine”, quelle dove le abitudini e le tradizioni sono molto diverse dalle “nostre”. E Istanbul è una di quelle città che sono state capaci di entusiasmarmi. Non è solo una questione di monumenti da visitare, ma anche se non soprattutto qualcosa che ha a che fare con la quotidianità della gente.

La visita a Istanbul mi fa venire in mente un aneddoto. A me capita molto spesso di essere scambiato per uno “del posto”, sia io a Helsinki, Londra o Catania. Bene, mi è successo anche a Istanbul, un posto dove non credevo potesse capitarmi (i turchi hanno tendenzialmente caratteri scuri, mentre io li ho chiari).

Seduto alla fermata del tram mi si avvicina un tizio, un vero modello del turco del nostro immaginario: sui 45 anni, capelli lunghi, carnagione scura e baffi neri. Mi ha chiesto qualcosa, in turco ovviamente. Dopo avergli spiegato, in inglese, che non avevo capito una cippa, si è scusato aggiungendo che voleva informazioni riguardo agli orari del tram.

L’ipotesi è che, siccome io mi vesto notoriamente male (sono parecchio migliorato nell’ultimo anno), ovunque vada ho l’aspetto di quello che, tipo, è appena uscito di casa per andare a fare la spesa, mettendosi indosso le prime cose che gli sono capitate sotto mano.

20100101_103828 20100101_154122 20100102_082513 20100103_091632 20100104_152507 20100105_111712

Annunci

5 pensieri su “Istanbul

  1. tramedipensieri

    Essere scambiati per uno del luogo fa piacere. Perchè così si può osservare meglio la città, la sua gente. Sentire ed ascoltare meglio….
    Perchè il cuore della città sono i luoghi di vita quotidiana: i mercati. Poi ci sono i monumenti e i musei…
    Non sono mai stata ad Instambul…peccato.
    Buon pomeriggio
    .marta

    Rispondi
    1. Daniele Autore articolo

      Hai ragione, però è una cosa che fa molto ridere.
      A me piace passare inosservato, perché così non “perturbo” i posti che visito.
      Buona domenica!

      Rispondi
  2. oneredladybug

    Istanbul è una delle mie città preferite e queste foto sono bellissime. Le tue foto mi hanno ricordato i suoi colori, i suoi profumi e tutte le emozioni che ha saputo regalarmi. A me invece è successo il contrario, perchè non solo non mi hanno scambiato per una del posto, ma un vecchio voleva scambiarmi con una capra e due conigli. E non è molto esaltante sapere che vali una capra e due conigli 😉

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...